Quando si parla del Gran Premio d’Italia a Monza, alla Ferrari la tensione è a mille. Sarà per questo motivo che durante una manovra in pista, il pilota di punta del cavallino, Fernando Alonso, si è rivolto ai suo ingegneri con la non aristocratica frase “Ma siete scemi”.

Una qualifica dominata dalle Red Bull (primo Sebastian Vettel poi il compagno di squadra Mark Webber), poi il fattaccio, una frase ascoltata per radio da tutto il mondo, anche direttamente da Montezemolo e John Elkann presenti ai box, mentre Fernando Alonso durante il  tentativo nel Q3 si rivolge così al suo team: “Non mi ha fatto passare, mamma mia, siete “dei scemi”. Mamma mia ragazzi…”. Un colloquio tra il pilota spagnolo con la sua squadra contro una strategia, Massa davanti e Alonso a sfruttare  la scia a breve distanza, non proprio condivisa dal pilota spagnolo.

Poi il giallo. L’arrabbiatura nei confronti del team che si son presi del “siete “dei scemi” o come dichiarato dallo stesso Alonso ”siete dei geni”?. Tensione positiva secondo me, sintomo di una grande voglia di far bene al GP d’Italia.

Le parole di Alonso sono state commentate così da Massa“Alonso si deve lamentare meno di me perché è stato sempre dietro di me quindi ha avuto più scia”. Mentre al presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, il compito di minimizzare “Le accuse di Alonso via radio? Non so e non mi interessa, il problema è andare bene domani. Il team deve essere unito e lottare con coltello tra i denti”.
Qui la griglia di partenza