Dopo l’EuroVolley femminile, archiviato con l’eliminazione delle Azzurre di Bonitta ai quarti per mano della temibile nazionale russa, poi vincitrice dell’Europeo, è tutto pronto per la controparte maschile guidata dal coach Blengini, che ha recentemente sostituito il dimissionario Mauro Berruto, nel quale sono riposte tutte le speranze di medaglia per l’Italia.

Ottime le premesse poste nella World Cup – che ha regalato agli azzurri il pass per Rio 2016 – per questa nuova avventura europea in vista della quale l’allenatore ex Latina ha voluto confermare lo stesso gruppo della Coppa del Mondo. I Campionati Europei di Volley 2015 si disputeranno in Bulgaria e in Italia dal 9 al 18 ottobre, occasione ghiotta e tra l’altro casalinga per riconquistare l’oro continentale che manca dal 2005. La manifestazione si svolgerà in un quadrilatero anomalo ma estremamente interessante Torino, Busto Arsizio e poi Varna e Sofia, dove si svolgeranno semifinali e finali.

L’Italia è attesa domani, venerdì 9 ottobre alle 21 a Torino per il debutto contro l’Estonia. Le altre squadre appartenenti al gruppo B comprendente gli azzurri sono la Croazia e la Francia di Earvin Ngapeth, che recentemente ha trionfato nella World League. La formula del torneo ricalca pedissequamente quella dell’Europeo femminile: le prime classificate di ognuno dei 4 gironi andranno direttamente ai quarti di finale, mentre le seconde e le terze si giocheranno i play-off il 13 ottobre.

Dopo la parentesi su Sky per quanto riguarda la World Cup, la nazionale maschile di volley torna in chiaro sulle reti nazionali: RaiSport 1 e RaiSport 2 trasmetteranno l’intero lotto di partite degli Azzurri e anche gran parte delle altre partite. La Rai offre anche la possibilità di vedere tutti gli Europei di pallavolo online sintonizzandosi sul sito di RaiTv attraverso qualsiasi dispositivo mobile.

Europei Volley 2015, il calendario completo:

Gruppo B (Torino):
Italia – Estonia (venerdì 9 ore 21)
Italia – Croazia (sabato 10 ore 20.30)
Italia – Francia (domenica 11 ore 18)
Gruppo A, a Sofia: (Bulgaria, Germania, Olanda, Repubblica Ceca)
Gruppo C, a Varna: (Belgio, Bielorussia, Polonia, Slovenia)
Gruppo D, a Busto: (Finlandia, Russia, Serbia, Slovacchia)
Play-off: 13 ottobre
Quarti di finale: 14 ottobre
Semifinali: 17 ottobre
Finali: 18 ottobre