Prosegue la marcia di avvicinamento agli Europei di Francia del 2016 con i gironi di qualificazione dei vari gruppi. Ieri 13 giugno di scena i match riguardanti il gruppo D comprendente Germania e Polonia. I tedeschi, come da copione, hanno avuto vita facile a Faro-Loulé in Portogallo contro Gibilterra, uno 0-7 senza appello (anche se la nazionale tedesca fatica quasi mezzora per piegare la resistenza di Gibilterra) che ha visto Andre Schürrle protagonista con 3 reti. La Polonia mantiene il primato del gruppo con 14 punti (uno più della Germania) regolando con un poker perentorio a Varsavia la Georgia grazie ai suoi giocatori più rappresentativi, Milik e Robert Lewandowski, artefice di una tripletta. Si è conclusa invece con un pareggio per 1-1 la sfida epica tra Irlanda e Scozia arbitrata dal nostro Rizzoli a Dublino. Al gol di Walters per i padroni di casa ha risposto Shaun Maloney con deviazione fatale di O’Shea sul finire del primo tempo. Gli Highlanders conservano dunque la terza posizione in classifica tenendo a due punti di distanza l’Eire.

Ha faticato più del previsto il Portogallo di Cristiano Ronaldo per avere ragione di un’Armenia a dir poco coriacea per quanto riguarda il gruppo I. Il vantaggio degli armeni su punizione magistrale del brasiliano naturalizzato Pizzelli ha sorpreso i lusitani ma ci ha pensato come al solito CR7 a calare uno dei suoi tris. La Danimarca, come all’andata, ha la meglio sulla Serbia grazie a un 2-0 che porta le firme di Yussuf Poulsen (attaccante danese con origini della Tanzania) al suo primo gol in nazionale e Jakob Poulsen mentre Agger si fa respingere un rigore da Stojkovic. Ora per la nazionale di Kolarov, Ljajic e Maksimovic ferma a un punto la qualificazione diventa un sogno. È il Portogallo a comandare il gruppo con 12 punti seguito dalla Danimarca a 10 e l’Albania (impegnata in amichevole – vinta – con la Francia) a 7.

La seconda tranche di partite della fase di qualificazione di è chiusa con il gruppo F nel quale Romania e Irlanda del Nord, rispettivamente prima e seconda in classifica, hanno pareggiato 0-0 allo Windsor Park di Belfast, l’Ungheria ha vinto 1-0 a Helsinki contro la Finlandia con un gran gol di controbalzo di Stieber a 10 minuti dalla fine, blindando il terzo posto. Continua invece la crisi anche calcistica della Grecia che perde per 2-1 Torshavn contro le Isole Faroe.

Ecco i risultati completi:

Gruppo D

Gibilterra – Germania 0-7
Polonia – Georgia 4-0
Repubblica d’Irlanda – Scozia 0-0

Gruppo F

Irlanda del Nord – Romania 0-0
Finlandia – Ungheria 0-1
Isole Faroe – Grecia 2-1

Gruppo I

Armenia – Portogallo 2-3
Danimarca – Serbia 2-0