Per l’Italia, l’ultima fatica del girone di qualificazione porta un nome altisonante, nientemeno che quello dell’imbattuta Serbia vicecampione del mondo e, almeno secondo le statistiche, miglior squadra vista fin qui agli Europei basket 2015. Certo, un conto è affrontare Teodosic e compagni con l’acqua alla gola, un altro è farlo dopo esserti conquistato il biglietto di sola andata per Lilla dopo aver scalpato la Spagna di Gasol e la Germania di Nowitzki. Come suggerito dal nostro cittì, è molto probabile che venga concesso un turno di riposo “in movimento” ai due alfieri delle vittorie di questi ultimi giorni, ovvero Danilo Gallinari e Marco Belinelli: a meno di situazioni particolari, i due verranno poco coinvolti nelle rotazioni. Probabile che la Serbia faccia lo stesso con le sue stelle, Teodosic, Bjelica, Bogdanovic e Radulijca, protagonisti ieri della schiacciante vittoria serba contro la Turchia (91-72). Interessante l’incrocio tra il Gallo e il commissario tecnico della Serbia, quel Sasha Djordjevic che lo allenò nella sua prima annata a Milano (2006-07), benedicendone la fulminante ascesa.

Il match di questo pomeriggio (diretta a partire dalle 14.30) metterà di fronte due squadre già sicure del passaggio del turno: resta solo da decidere in quale ordine. Una vittoria, ovviamente, garantirebbe il primo posto e la certezza di affrontare la quarta del girone A, ovvero una tra Polonia e Finlandia. Una sconfitta, invece, arretrerebbe gli azzurri quasi certamente in terza posizione (a meno che la Turchia non si suicidi con l’Islanda, nel cui caso finiremmo secondi), dove finirà probabilmente per incrociare le armi contro Israele, squadra da non sottovalutare (ricordate il clamoroso sfogo di Pianigiani agli Europei del 2011?) ma comunque più che alla portata dell’Italbasket. Riepilogando:

Se l’Italia batte la Serbia

Italia prima, negli ottavi affronterà la perdente di Finlandia-Polonia

Se l’Italia perde contro la Serbia e la Turchia perde contro l’Islanda

Italia seconda, negli ottavi affronterà la vincente di Finlandia-Polonia

Se l’Italia perde contro la Serbia e la Turchia batte l’Islanda

Italia terza, negli ottavi affronterà la perdente di Francia-Israele

Appuntamento alle 14.30 su Sky Sport, canale 203, ma sarà possibile anche seguire il match in streaming con SkyGo sul proprio pc, tablet o smartphone, oppure acquistando il pacchetto Europei sul sito della FIBA al prezzo di 6,99 euro.