“L’Europeo è finito”. Il c.t. della Slovacchia Pavel Hapal sfoga ai microfoni la delusione per essere uscito dagli Europei Under 21, con la vittoria per 1-0 dell’Italia sulla Germania che ha promosso i tedeschi come migliori secondi, estromettendo la sua nazionale.

Italia-Germania “vergogna per il calcio”

“Siamo tutti arrabbiati - ha detto a Fox Sports -. Con tutto il rispetto per l’Inghilterra e la Spagna, per me questo torneo è finito. Non guarderò più una sola partita. Quello che hanno fatto l’Italia e la Germania è una vergogna per il calcio!”. Agli slovacchi sarebbe bastato un gol in più degli azzurri per qualificarsi in semifinale. Il ct tedesco Hrost Hrubesch non accetta le accuse e risponde alle accuse di “biscotto”: “Non lasciamoci trascinare da questi discorsi: è assolutamente normale non voler correre rischi negli ultimi 5-6 minuti di una partita”.

Pellegrini: “Spagna stellare”

Lorenzo Pellegrini ha intanto commentato le imminenti semifinali contro la Spagna: “Siamo concentrati, faremo del nostro meglio come contro la Germania. E’ una partita secca quindi potrebbe succedere di tutto. Avevamo già affrontato la Spagna a marzo e i giocatori li conosco molto bene. Ci sono stelle di livello internazionale come Asensio e Saul quindi sappiamo sarà non sarà facile”. Nemico pubblico Asensio: “Ha vinto la Champions League e probabilmente gioca nella squadra più forte del mondo. E’ normale che sia lui al centro dell’attenzione. Ma anche noi abbiamo giocatori fortissimi come Berardi e Bernardeschi”. Gli Azzurrini, dopo aver rischiato la precoce eliminazione, puntano al colpo grosso: “Vincere è sempre bello ma farlo con questa squadra, soprattutto con questo gruppo, sarebbe qualcosa di eccezionale. Più che un gruppo siamo una famiglia. I miei modelli? Mi piacciono tanto De Rossi e Pogba. Mi piace molto vedere giocare il francese perché, oltre a delle incredibili qualità, mostra una tranquillità pazzesca. Mi diverto a guardarlo. Ma anche Berardi ha delle qualità enormi, che probabilmente non ha ancora espresso al 100%. Se devo fare un altro nome dico Higuain: ha una cattiveria impressionante nel fare le cose, la stessa di altri giocatori della Juventus come Bonucci, Chiellini e lo stesso De Rossi della Roma. Sono degli esempi per noi giovani”.