Gli Europei Under 21 2017 che si stanno disputano in Polonia aprono per la prima volta ad una fase finale che conta dodici squadre.

Il regolamento e la formula degli Europei Under 21 2017: le 12 nazionali qualificate sono divise in tre gironi da quattro. Così, nel gruppo A troviamo Slovacchia, Inghilterra, Svezia e Polonia. Nel gruppo B ci sono Spagna, Portogallo, Serbia e Macedonia. Infine, nel gruppo C ecco Itali, Germania, Repubblica Ceca e Danimarca.

Dopo la fase finale ci saranno le semifinali, a cui accederanno le prime di ogni girone più la migliore seconda. In caso di arrivo a pari punti nello stesso girone si valutano:

a. maggior numero di punti nelle partite disputate fra le squadre in questione (scontri diretti);
b. miglior differenza reti ;
c. maggior numero di gol;
d. se alcune squadre sono ancora a pari merito dopo aver applicato i criteri da a) a c), questi ultimi vengono riapplicati esclusivamente alle partite fra le squadre in questione per determinare la classifica finale.

e. miglior differenza reti in tutte le partite del girone;
f. maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone;
g. minor punti nella classifica fair play del torneo(minor numero di punti nella classifica fair play, cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per due cartellini gialli in
una partita = 3 punti);
h. miglior posizione nel ranking Uefa per Under 21

Per determinare la miglior squadra fra due o più aventi gli stessi punti, ma appartenenti a gruppi differenti si valutano:
a. Differenza gol;
b. Più alto numero di gol segnati;
c. minor punti nella classifica fair play;
d. Miglior posizione nel ranking Uefa per Under 21

Gli accoppiamenti delle semifinali:

Semifinale 1: vincitrice A – seconda classificata B/C o vincitrice C
Semifinale2 : vincitrice B – seconda classificata A/C o vincitrice C

Le vincitrici delle due semifinali disputeranno la finalissima.