Periodo decisamente poco esaltante quello di Riccardo Montolivo e – purtroppo – neppure troppo breve considerando che non riuscì a giocare i Mondiali brasiliani del 2014 a causa dell’infortunio (frattura della tibia) e da allora alti e bassi e nuovi fastidi fisici per il centrocampista del Milan che non è riuscito a esprimersi al meglio né con Inzaghi, né durante la parentesi di Sinisa Mihajlovic e neppure nel finale di stagione con Christian Brocchi.

E adesso, con un nuovo infortunio verificatosi al raduno degli Azzurri a Coverciano, Il centrocampista rossonero e della Nazionale rischia di saltare pure gli Europei in Francia. Montolivo infatti, che già aveva accusato noie al polpaccio sinistro durante la finale di Coppa Italia contro la Juventus, nella serata del 29 maggio si è dovuto fermare nuovamente nel mezzo dell’allenamento che ha visto gli atleti azzurri non impiegati nell’amichevole di Malta contro la Scozia.

Sfortuna nera dunque per Montolivo che, per l’appunto, era già stato costretto a saltare il Campionato Mondiale in Brasile a causa di un infortunio e che ora, per questo risentimento al polpaccio (non quello dell’infortunio) verificatosi durante gli allunghi in allenamento, rischia di dover rimanere a casa anche in questa occasione. Sfortuna naturalmente anche per il c.t. Antonio Conte che dopo Marchisio, Verratti e De Rossi si ritrova con un centrocampo praticamente decimato alla vigilia del torneo.