Dopo la Champions, altro grande appuntamento calcistico a livello internazionale con le sfide di semifinale (andata) di Europa League che vedono opposte Villarreal-Liverpool e Shakhtar Donetsk-Siviglia. Mentre le ultime due si sono già scontrate in passato e precisamente durante gli ottavi di Europa League nel 2007 con gli ucraini eliminati ai supplementari, Villarreal e Liverpool daranno vita a uno scontro inedito che non mancherà di offrire sorprese ed emozioni visto che si giocheranno il primo round per l’accesso in finale e che, probabilmente, almeno i Reds, dovranno aggrapparsi proprio alla competizione europea per riaffacciarsi in Europa anche nella prossima stagione.

Marcelino al Madrigal dovrà fare a meno di Baptristao, infortunato ma in attacco potrà contare su due pezzi da novanta come Bakambu (vice-capocannoniere del torneo) e Soldado. In difesa giocheranno invece Bailly e Victor Ruiz in posizione centrale mentre Gaspar e Rukavina agiranno sulle corsie laterali. A centrocampo ci saranno Mario Soriano e Manu Trigueros in mediana con Castillejo e Denis Suarez più decentrati.

Klopp invece deve rinunciare a diversi titolari come il fenomenale Origi, Benteke, Can, Henderson e Gomez ma non rinuncia a uno schieramento aggressivo con Lallana e Coutinho a fungere da trequartisti a ridosso di Sturridge. Per la difesa sono pronti Lovren e Kolo Touré, con Clyne e Alberto Moreno sulle fasce mentre a centrocampo agiranno Allen come centrale e Firmino e Millner sui versanti laterali.

Villarreal (4-4-2): Asenjo; Mario Gaspar, Bailly, Víctor Ruiz, Rukavina; Castillejo, Bruno Soriano, Trigueros, Denis Suárez; Soldado, Bakambu. All. Marcelino.

Liverpool (4-3-2-1): Mignolet; Clyne, Lovren, Touré, Moreno; Allen, Firminho, Milner; Lallana, Coutinho; Sturridge. All. Klopp.