Stasera è in programma il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Fari puntati soprattutto su quel che succederà a Istanbul, dove è in programma il ritorno fra Besiktas e Lione. All’andata si registrarono violenti scontri, anche in campo, tra le due tifoserie, episodio che costrinse l’arbitro a ritardare l’inizio della prtita.

Il bilancio parlò di 7 arresti e 12 feriti. Oggi le due squadre e le due tifoserie si ritrovano una di fronte all’altra e la tenione è altissima.

La Uefa ha già avvertito i due club: in caso di recidiva nei prossimi due anni, scatterà la squalifica di un anno dalle coppe europee.

Insomma, s egià stasera si dovessero registrare nuovi scontri, per i due club non ci sarà spazio nella prossima competizione continentale a cui si qualificheranno. Una autentica mazzata. Per la cronaca, il Lione all’andata ha vinto 2-1.

Il Besiktas in questa stagione ha affrontato il Napoli in Champions League. Anche in uell’occasione, sia all’andata che al ritorno, si registrarono intemperanze. A Istanbul fu ferito un tifoso azzurro.