Oggi è l’ultimo giorno utile per presentare la lista definitiva dei giocatori che prenderanno parte a Euro2016 e puntuali arrivano anche le scelte del commissario tecnico dell’Inghilterra Roy Hodgson, che come vedremo riservano ben più di una sorpresa. L’ex allenatore dell’Inter punta sulla freschezza del giovane Marcus Rashford del Manchester United, ma incredibilmente decide di lasciare a casa giocatori importanti quali Drinkwater del Leicester, Townsend del Newcastle e Delph del Manchester City.

Per la prima volta, sarà l’attacco il reparto più competitivo della nazionale dei Tre Leoni. Saranno infatti davvero poche le nazionali presenti al prossimo campionato europeo a poter schierare attaccanti del calibro di Harry Kane (capocannoniere della Premier League), Jamie Vardy (la rivelazione stagionale all’interno della sorpresa Leicester), Wayne Rooney e Sterling, con Sturridge pronto a entrare a partita in corso. Dunque il reparto storicamente più debole della nazionale inglese diventa quest’anno un punto di forza clamoroso, a cui si va dunque ad aggiungere il baby fenomeno dello United Marcus Rashford, che ha esordito in prima squadra solo lo scorso febbraio, ma che ha già conquistato tutti.

Il 18enne cresciuto nei Fletcher Moss Rangers è pronto a stupire anche all’Europeo: dopo aver bagnato il suo debutto prima squadra con una strepitosa doppietta al Midtjylland ai sedicesimi di Europa League (segnando a 18 anni e 117 giorni ha battuto il record del grande George Best), si è ripetuto dopo pochi giorni anche contro l’Arsenal. Da quel momento, per l’ex tecnico dello United Van Gaal è stato quasi impossibile toglierlo dal campo, ed è stato un bene, visto che Rashford lo ha ripagato con altri quattro gol, tra cui quello al Manchester City che lo ha fatto diventare il più giovane marcatore di sempre nella stracittadina, battendo così il record del suo compagno di squadra Rooney. Mourinho e lo United hanno dunque pensato bene di blindare il giovane talento facendogli firmare il suo primo contratto da professionista, che gli consentirà di guadagnare 7 milioni di euro nei prossimi 4 anni. Oggi, poi, la notizia che non ti aspetti: la convocazione per Euro2016 con la nazionale maggiore. Davvero una stagione da sogno per questo ragazzo che sembra avere tutte le carte in regola per stupire il mondo.

Ecco la lista ufficiale dei convocati per l’Inghilterra dal ct Roy Hodgson:

Portieri: Fraser Forster (Southampton), Joe Hart (Manchester City), Tom Heaton (Burnley)
Difensori: Ryan Bertrand (Southampton), Gary Cahill (Chelsea), Nathaniel Clyne (Liverpool), Danny Rose (Tottenham), Chris Smalling (Manchester United), John Stones (Everton), Kyle Walker (Tottenham).
Centrocampisti: Dele Alli (Tottenham), Ross Barkley (Everton), Eric Dier (Tottenham), Jordan Henderson (Liverpool), Adam Lallana (Liverpool), James Milner (Liverpool), Raheem Sterling (Liverpool), Jack Wilshere (Arsenal)
Attaccanti: Harry Kane (Tottenham), Marcus Rashford (Manchester United), Wayne Rooney (Manchester United), Daniel Sturridge (Liverpool), Jamie Vardy (Leicester City).