L’Italia Under 21 ha battuto con un netto 4-1 a Waterford l’Irlanda in una gara valida per il girone 2 di qualificazione agli Europei di categoria che si giocheranno in Polonia nel 2017.

Azzurri sotto a causa di un’autorete di Rosseti (16’), prima di dilagare con le reti di Benassi (28′), Rosseti (36′), Romagnoli (59′) e l’autogol di Darragh Lehinan (81′).

Gli azzurrini diretti in panchina da Luigi Di Biagio, che di fatto hanno bissato il successo per 1-0 maturato nella gara d’andata lo sorso 13 ottobre, incamerano tre punti che li proiettano a quota 16 nella classifica, frutto di cinque vittorie ed un solo pareggio. Il vantaggio sulla Slovacchia, seconda in classifica, è di quattro punti, mentre sulla Serbia terza è addirittura di sei.

Lanciato dal primo minuto Gianluigi Donnarumma, che a 17 anni e 28 giorni è diventato il più giovane esordiente con la maglia azzurra, gli azzurrini hanno dimostrato grande personalità e capacità di stare in campo. Un successo che ha rafforzato la leadership dei giovani terribili azzurri che, per poter qualificarsi, devono assolutamente vincere il girone: ai playoff, infatti, ci vanno solo le quattro migliori seconde classificate dei rispettivi gironi.

Martedì prossimo nuova gara in trasferta, questa volta sul campo di Andorra: un’impresa che non sembra titanica e che potrebbe riavvicinare gli azzurrini ancora una volta alla conquista del pass per l’Euro Under 21.