Euro 2016 non sarà appannaggio esclusivo degli abbonati alle pay tv. Come riporta stamattina Italia Oggi, l’annuncio dell’accordo tra Rai, Sky e UEFA è stato dato qualche giorno fa nel corso della convention di Rai Pubblicità di fronte a investitori e centri media. Non sono ancora noti i dettagli, dal momento che non è stata ancora data l’ufficialità, ma gli Europei saranno trasmessi sia da Sky (tutte e 51 le partite in programma) e, in chiaro, dalla Rai (solo 23 partite). Si viene dunque a ricreare la partnership già vista all’opera, con modalità simili, durante gli ultimi Mondiali brasiliani.

La trattativa con l’UEFA è stata lunga ed estenuante, e si è più volte incagliata, ovviamente sul terreno paludoso della valutazione economica. La federazione, infatti, era partita con un’esorbitante richiesta di 130 milioni di euro per la copertura dell’intero evento, un aumento di circa 30 milioni di euro rispetto al 2012 giustificato col maggior numero di partite (l’Europeo è nel frattempo passato da 16 a 24 squadre), mentre la Rai non voleva superare i 50 milioni di euro per trasmettere 23 partite. A sbloccare l’empasse sarebbe stato l’ulteriore abbassamento del prezzo da parte dell’UEFA, che secondo indiscrezioni si sarebbe accontentata di una cifra non molto superiore ai 50 milioni di euro.

La riduzione del costo dei diritti televisivi, peraltro, spiegherebbe il ritorno in scena di Sky. Com’è noto, la pay tv aveva deciso di non interessarsi più ai grandi eventi compresi in poche settimane, poiché molto costosi e poco convenienti dal punto di vista delle revenue derivate dai nuovi abbonamenti – e non a caso Sky aveva sublicenziato i diritti tv per le Olimpiadi 2016 proprio alla Rai. La retromarcia dell’UEFA, dunque, pare abbia nuovamente ingolosito i vertici di Rogoredo, che ha fatto nuovamente il suo ingresso in campo. La Rai trasmetterà 23 gare, tra cui tutte quelle dell’Italia (le cui gare, per legge, devono essere trasmesse in chiaro), e sicuramente semifinali e finale. Per Sky, invece, la copertura sarà completa.