Claudio Ranieri, tecnico campione d’Inghilterra e protagonista di una delle più grandi imprese della storia del calcio con il suo Leicester, si unisce al coro di complimenti per Antonio Conte e la sua Nazionale, che sta stupendo davvero tutti a Euro2016 e che sabato sera affronterà la Germania nel quarto di finale più atteso e affascinante: «La Nazionale italiana sta facendo un grande Europeo, abbiamo un allenatore bravissimo, si vede che il gruppo è unito, devo fare i complimenti a tutti i ragazzi».

L’allenatore romano, che oggi ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Catanzaro, in cui è stato protagonista come calciatore negli anni 70, trova davvero inspiegabile invece il flop dell’Inghilterra, che a ogni manifestazione sembrano arrivare preparati e invece inevitabilmente tornano a casa con le pive nel sacco: «Il calcio inglese non è in crisi, ma sono 50 anni che non riesce a competere agli Europei o ai Mondiali e questo è inspiegabile. Per l’Islanda è, invece, un’altra bella avventura, stanno facendo un Europeo bellissimo».

Ranieri chiude invece le porte (almeno per il momento) a un suo ritorno nel campionato italiano: «Ora mi vedo solo sulla panchina del Leicester, ho già una maglia azzurra e cerchiamo di portarla sempre più in alto».