Le probabili formazioni di Italia-Svezia, seconda partita degli azzurri nel Girone E di Euro 2016 in programma oggi alle ore 15. Per la nazionale italiana, diretta in panchina da Antonio Conte, dopo la vittoria all’esordio contro il Belgio un’ulteriore affermazione vorrebbe dire la matematica certezza del passaggio del turno con il primo posto nel girone pressoché in tasca; una sconfitta, invece, potrebbe pregiudicare quanto di buono fatto vedere proprio contro la formazione di Wilmots.

Azzurri imbattuti contro la Svezia da quattro gare

L’Italia è imbattuta da quattro partite con la Svezia, dove ha raccolto tre vittorie ed un pareggio: per ritrovare un successo degli scandinavi bisogna tornare indietro fino al giugno del 1998, 1-0 in amichevole. Ma, dall’altra parte, bisogna anche ricordare come l’Italia abbia sempre subito gol nelle ultime sei sfide contro la Svezia. Una sfida che dunque si preannuncia molto equilibrata e che vedrà lo spauracchio Zlatan Ibrahimovic quale principale insidia per gli azzurri.

Statistiche e precedenti che portano bene

Parlando sempre di precedenti, quella di oggi sarà la terza sfida tra Italia e Svezia in una fase finale degli Europei: in precedenza vittoria azzurra nel 2000 (2-1) e pareggio 1-1 nel 2004, quello che poi sancì l’eliminazione degli azzurri di Trapattoni a causa del “biscotto” con la Danimarca. Inoltre, se escludiamo le amichevoli, l’Italia è imbattuta nelle 11 partite giocate nell’era Conte: otto vittorie e tre pareggi, l’ultima sconfitta azzurra è quella contro l’Uruguay nel mondiale brasiliano.

Italia-Svezia, le probabili formazioni

Queste le probabili formazioni di Italia-Svezia

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Florenzi; Eder, Pellè. All. Conte.

SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Lindelof, E. Johansson, Granqvist, M. Olsson; S. Larsson, Kallstrom, Ekdal, Forsberg; Guidetti, Ibrahimovic. All. Hamren.

Italia-Svezia: risultato finale