In attesa di Italia-Spagna e Inghilterra-Islanda si possono iniziare a tirare le somme degli ottavi di finale, soprattutto dei risultati delle tre grandi squadre che hanno giocato nella giornata di ieri ossia Francia, Germania e Belgio.

Francia-Irlanda

La nazionale di casa ha rischiato davvero tantissimo contro la Repubblica d’Irlanda: la squadra di O’Neill e Keane ha dimostrato tutto il suo valore e tutte le sue qualità che hanno concesso gli ottavi di finale contro la Francia. Gli irlandesi riescono anche ad andare in vantaggio grazie alla rete di Brady, la seconda del torneo, su calcio di rigore.

La Francia dopo il vantaggio dell’Irlanda non riesce a rispondere per tutta la prima parte del match ma nel secondo tempo si sveglia Griezmann che realizza due gol, al 58 e al 61°, uno dietro l’altro che hanno stroncato le speranze irlandesi e hanno catapultato la Frania ai quarti di finale.

Slovacchia-Germania

Il secondo match di ieri ha visto scontrarsi la Slovacchia di Marek Hamsik contro la grande Germania dei talenti di Low. La squadra tedesca ha annichilito la Slovacchia: dopo soli otto minuti Boateng ha portato in vantaggio la Germania e Gomez ha raddoppiato prima della fine del primo tempo.

La Germania ha continuato a macinare gioco e Draxler ad inizio del secondo tempo ha chiuso i giochi con un tondo 3-0. La Germania affronterà la vincente tra Italia e Spagna.

Ungheria-Belgio

L’ultimo match del secondo turno è stata la partita tra Ungheria e Belgio. La squadra che ha sorpreso nel girone F contro le furie rosse che finalmente hanno mostrato tutto il loro talento e hanno lanciato un chiaro segnale per la vittoria finale. Il Belgio si è subito portato in vantaggio con Alderweireld.

L’Ungheria riesce a difendersi per più di un’ora di gioca ma poi sale in cattedra Eden Hazard e il Belgio va in rete con Batshuayi, lo stesso Hazard e Carrasco nel recupero.