Anche da Montecarlo, dov’è intervenuto per la presentazione della stagione velistica di Maserati, il presidente Fiat John Elkann non ha potuto fare a meno di rivolgere un pensiero al nostro campionato e in particolare alla Roma, grande rivale della sua Juventus dentro e (soprattutto) fuori dal campo. Un pensiero velenosamente ironico: “La Juve sta facendo un grande campionato, lo dimostra la classifica, è a più cinque dalla Roma, e non mi sembra ci siano più polemiche. Se si pensa a cosa si diceva a Natale…”. Con tanti cari saluti a Rudi Garcia, che di quello Juve-Roma non ha mai smesso di parlare in questi mesi.

Elkann contro Conte

Elkann è stato (strategicamente?) freddino nei confronti di Paul Pogba, giocatore per il quale in realtà stravede: “Sta facendo bene, si vede che si diverte, un po’ come tutta la squadra. Sul primo gol di Tevez ha fatto una grande finta”, mentre non ha avuto alcun problema a tessere le lodi di Massimiliano Allegri, “un grande allenatore, capace di condividere le grandi ambizioni della Juventus che fanno parte della sua stessa identità“. A questo proposito, difficile non leggere un tagliente riferimento ad Antonio Conte, condottiero dei tre scudetti consecutivi che in estate ha deciso di abbandonare il club perché, per farla breve, non gli dava la possibilità di competere ai massimi livelli anche in Champions League. Alla Juve, questo smacco non se l’è ancora dimenticato nessuno.

Photo credit: InfoPhoto