Walter Veltroni presidente della Lega di Serie A. Spunta quasi a sorpresa il nome dell’ex segretario del Partito Democratico nel novero dei possibili candidati alle elezioni che ci diranno chi sarà il prossimo numero uno di via Rossellini.

Secondo quanto riferisce l’Ansa, in corso ci sarebbe una riunione tra 14 club di serie A, alla quale non stanno partecipando i rappresentanti delle big Juve, Roma, Napoli, Inter, Fiorentina e Milan.

Secondo alcune voci, Veltroni avrebbe dato la disponibilità alla candidatura, circostanza comunque smentita dall’ex Sindaco di Roma. “E’ vero che sono stato contattato in merito alla candidatura a capo della lega Serie A, cosa che mi onora, non è vero però che abbia già dato la mia disponibilità”.

“Ho bisogno di rifletterci, perché una
ruolo del genere implicherebbe uno stravolgimento rispetto alla vita che ho scelto di vivere da qualche anno a questa parte”, ha proseguito Veltroni “Scioglierò la riserva nelle prossime ore”.

Il nome di Veltroni non piace proprio a Maurizio Gasparri, che ha già rispedito al mittente la scelta “Spero in una smentita perché Veltroni ha già un ruolo in Rai in cui figura come autore di programmi che vanno in prima serata e raccolgono flop. Adesso ci manca pure che la sinistra invada il calcio. Si parla sempre di autonomia dello sport e poi si leggono di notizie simili, resto sconcertato..”.