Due gol all’esordio, uno più bello dell’altro, con la propria squadra che rimonta da 0-2 a 4-2 nella Champions League asiatica: Alessandro Diamanti, nuova stella del Guangzhou Evergrande, non poteva proprio scegliere un modo migliore per presentarsi ai tifosi cinesi e al suo tecnico Marcello Lippi, che questa coppa l’ha appena vinta. Il fantasista azzurro ha realizzato il gol del 2-2 a metà ripresa con un bolide a giro dal limite dell’area, approfittando anche del non perfetto posizionamento del portiere avversario, per poi chiudere i conti con il gol del 4-2 a pochi minuti dalla fine, una puntata mancina che a qualcuno avrà ricordato, come tecnica di calcio, il gol che Ronaldo segnò alla Turchia nella semifinale dei Mondiali nippocoreani del 2002. Enjoy!