Due giornate di squalifica a David Pizarro, ammenda e diffida a Vincenzo Montella: lo ha deciso il Giudice sportivo Tosel, dopo Fiorentina-Cagliari. Il regista cileno ha rivolto all’arbitro “con atteggiamento intimidatorio un’espressione irriguardosa“. A Montella 5 mila euro di multa e diffida per “una critica irriguardosa” all’arbitro.

Il “secondo anello verde” dello stadio di Milano, una parte della curva dell’Inter, resterà chiusa per un turno. Lo ha disposto il giudice sportivo per la prossima gara casalinga della squadra, dopo i cori razzisti intonati durante il match Inter-Juventus di sabato scorso. Il settore, durante la gara Inter-Fiorentina in programma il 26 settembre (turno infrasettimanale), resterà quindi chiuso al pubblico. Il giudice ha inoltre disposto il pagamento di una ammenda di 15mila euro a carico della società nerazzurra.

Guai anche per il Torino che dopo le contestazioni sull’arbitraggio del match casalingo con il Milan si è visto squalificare per una giornata il dirigente Pantaleo Longo e inibito a svolgere ogni tipo di attività in seno alla F.I.G.C. e a ricoprire cariche federali fino al 30 settembre 2013 Giancluca Petrachi per avere, al termine della gara, rivolto negli spogliatoi critiche ingiuriose agli Ufficiali di gara accompagnando il tutto con espressioni blasfeme.