Darmian si appresta a salutare l’Italia e raggiungere la Premier League. L’esterno del Torino sta infatti per passare al Manchester United, con buona pace del Napoli che a lungo gli ha fatto la corte.

I red Devils hanno raggiunto l’accordo sia con il Torino che con il calciatore. La cifra richiesta dai granata, 20 milioni di euro, ha speventato, oltre che De Laurentiis, anche la Roma. Il calciatore interessava anche al Bayern Monaco, che ha effettuato più di un sondaggio.

A sbloccare la trattativa, secondo La Stampa, è stata una telefonata giunta la scorsa notte dall’Inghilterra. Il Manchester United si è detto disponibile a venire incontro alle richieste di Urbano Cairo, mettendo sul piatto 18 milioni più 2 di bonus.

Il calciatore, invece, firmerà un contratto di quattro anni a due milioni a stagione, più bonus (che scatterebbero al raggiungimento di determinati obiettivi).

L’acquisto di Darmian, praticamente concluso dal Manchester United (mancano solo le firme) non solletica più di tanto la fantasia dei giornalisti d’oltremanica.

Così, oggi, chiedevano a Louis Van Gaal chi fosse questo Matteo Darmian. “Who is Darmian?”, l’ironico titolo di diversi quotidiani. L’esterno è pronto a farsi smentire.

Dal Diavolo ai Diavoli Rossi

Darmian al Manchester United dunque. E chissà cosa ne pensano dalle parti di Milanello. Matteo è infatti un prodotto del vivaio rossonero.

Per lui solo quattro presenze con i rossoneri, prima del prestito al Padova, la compartecipazione al Palermo e la cessione definitiva al Torino.

In carriera Darmian ha disputato un totale di 170 partite con quattro reti. A partire dallo scorso anno è diventato un punto fermo della Nazionale, con cui ha disputato 14 partite.