Dopo aver conquistato il mercato con una serie di modelli dall’eccellente rapporto qualità-prezzo, Dacia si candida a recitare un ruolo di primo piano anche nel mondo dello sport. Il marchio rumeno controllato da Renault è da tempo sponsor principale dell’Udinese Calcio e adesso intende portare questa collaborazione ad un nuovo livello grazie all’iniziativa “Dacia Sponsor Day – The Split“.

Esattamente come la società friulana, che da anni si distingue per la gestione intelligente delle risorse economiche e umane a sua disposizione, anche Dacia ha fatto dell’efficienza il proprio punto di forza, arrivando a conquistare un numero sempre crescente di clienti grazie alle sue vetture economiche, robuste, affidabili, ecologiche, dallo stile moderno e capaci di piacere ad un pubblico trasversale.

Oltre alla condivisione di valori comuni, Dacia e Udinese, con il patrocinio del CONI, si preparano ad essere protagoniste di un evento che non ha precedenti nella storia dello sport italiano. Con il progetto “Dacia Sponsor Day – The Split”, infatti, il costruttore consentirà a tre società di alcuni sport “minori” di portare i propri colori sociali direttamente sulle maglie dell’Udinese, così da sfruttare la grande visibilità offerta dalla Serie A per far conoscere le tante sfaccettature della passione sportiva.

L’iniziativa è un’occasione unica per far conoscere e apprezzare al pubblico tutti i valori che sono alla base delle discipline meno note e poco presenti sui media come hockey, tiro con l’arco, badminton, vela, ginnastica, football americano, bocce o pallamano, giusto per menzionarne alcune. Si tratta di un patrimonio eccezionale, dove passione e grande spirito di sacrificio uniscono la bellezza di 3,4 milioni di atleti appartenenti ad oltre 50.000 società sportive italiane, dando vita a un mondo variegato che riesce ad alimentare la passione per lo sport nonostante le risorse economiche molto limitate.

Con “Dacia Sponsor Day – The Split”, per tre partite di Serie A l’Udinese condividerà la propria maglia con i colori sociali di tre società che saranno scelte da una giuria presieduta dal presidente del CONI, Giovanni Malagò. Le vincitrici avranno inoltre a disposizione alcuni spazi sponsor messi a disposizione direttamente da Dacia, che in questo modo intende confermare l’attenzione verso il mondo dello sport a 360 gradi, senza limitarsi unicamente ai palcoscenici del grande calcio.

La partecipazione all’iniziativa è aperta a qualsiasi società o associazione sportiva italiana impegnata, sia a livello professionistico che dilettantistico, in uno sport di squadra tra quelli riconosciuti dal CONI. Le candidature potranno essere avanzate fino al 2 marzo compilando un form sul sito www.daciasponsorday.it, mentre entro il 30 marzo la giuria valuterà le società più meritevoli sulla base della dedizione e della passione profuse nel lavoro quotidiano, così da selezionare i tre nomi che porteranno i propri valori sui campi di Serie A.