L’addio di Juan Guillerme Cuadrado (foto by InfoPhoto) alla Fiorentina, scongiurato durante l’ultima estate, potrebbe concretizzarsi alla riapertura del calciomercato nel mese di gennaio. Ne è convinto il quotidiano catalano “Sport”, secondo cui alla corsa per l’esterno colombiano sarebbero iscritte nientemeno che Barcellona e Real Madrid: i blaugrana lo corteggiano da tempo, mentre quella delle merengues è una passione che si è accesa nelle ultimissime settimane; entrambe hanno intenzione di trasformare Cuadrado in un esterno basso dalle spiccatissime qualità offensive. Al momento in vantaggio ci sarebbe proprio la Casa Blanca: il Barcellona, infatti, è ancora in attesa di avere novità dal Tas in merito al suo ricorso per il blocco del mercato impostogli dalla FIFA la scorsa primavera, e il club di Florentino Perez potrebbe approfittarne per piazzare l’affondo decisivo.

Manchester osserva

L’operazione non si presenta affatto semplice. Certo, la Fiorentina potrà opporre meno resistenza rispetto alla scorsa estate: le possibilità di qualificarsi alla prossima Champions League sono ridottissime, visto il distacco già accumulato e i problemi offensivi palesati dalla squadra di Montella, e un sacrificio potrebbe rivelarsi necessario per far quadrare i conti a fine anno. Ma per strappare Cuadrado ai viola servirà comunque una cifra molto vicina ai 35 milioni di euro previsti dalla clausola rescissoria; non che i soldi siano un problema per Barcellona e Real Madrid, che tuttavia sono più restii a spenderli quando non c’è di mezzo un nome altisonante. Peraltro, i due club spagnoli dovranno guardarsi dal possibile inserimento delle due di Manchester: sia United che City osservano da tempo i progressi dell’ala 26enne e potrebbero anche loro inserirsi nella contesa, trasformandola di fatto in un’asta. Cioè, proprio quello che si augurano i Della Valle.