La Croazia fa paura. Forse già lo sapevamo ma vederla battere per 2-1 la Spagna, ossia una delle squadra più forti e talentuose di questo campionato europeo. La squadra di Perisic, Rakitic, Kovacic, Kalinin e più ne ha più ne metta ha conquistato una vittoria importante che ha regalato il primo posto del girone. Croazia-Spagna è stata una bella gara ma agli ottavi, quindi sarà Italia-Spagna.

Dopo soli 7 minuti del primo tempo la Roja si porta in vantaggio grazie al gol di Alvaro Morata, appena “recomprato” dal Real Madrid, ma la Croazia c’è e prova a battere colpo su colpa le occasioni spagnole, al 45°, infatti, arriva il gol del pareggio con Kalinic, l’attaccante della Fiorentina ha sostituito Mandzukic, di tacco su assist di Perisic.

La Spgna ha diverse occasioni per riportarsi in vantaggio, anche su rigore sbagliato da Sergio Ramos, ma non a sfruttarne neanche una mentre la Croazia sfrutta un contropiede perfetto con Perisic che calcia di sinistro e sorprende De Gea. Il centrocampista dell’Inter sale a due reti in Euro 2016. Croazia-Stagna si chiude 2-1.

Il Meglio

La prestazione di Perisic è stata superlativa con un gol e un assist ma come al solito tanta corsa e tanta tecnica. La Croazia fa paura. Voto 7.

Il Peggio

Il rigore sbagliato da Sergio Ramos dimostra come non ci sia una gerarchia nei calci di rigore. Con tutto il talento di cui dispone la Spagna perché mandare sul dischetto il difensore del Real Madrid? Voto 4.