L’altolà imposto dal presidente del PSG a Carlo Ancelotti e alla sua voglia di Real Madrid non ha certo posto la parola fine a uno dei movimenti panchinari più importanti della prossima estate. La Casa Blanca ha bisogno di un reggente, Ancelotti sbrodola all’idea di far meglio di Mourinho e il PSG non ha interesse a trattenere controvoglia un tecnico in scadenza di contratto – specialmente quando è nelle condizioni di poter dettare condizioni, e scusate la ripetizione.

Ne sono convinti sia in Francia che in Spagna, a tal punto che l’Equipe ha riportato una proposta indecente che da Parigi sarebbe stata fatta pervenire sul tavolo di Florentino Perez: noi liberiamo Carlò, senza nemmeno chiedervi di versare la clausola di rescissione di 4 milioni di euro, e voi ci aprite la porta per Cristiano Ronaldo (foto by InfoPhoto). Prevedibilmente, la risposta sarà un picche grande quanto la Tour Eiffel. In ogni caso, l’estate lungo la direttrice Parigi-Madrid si preannuncia rovente.