Cristiano Ronaldo è l’amico che tutti vorremmo: famoso, ricco come Bruce Wayne, pieno di amiche da presentarti e incredibilmente generoso. Ne sa qualcosa il suo agente e novello sposo Jorge Mendes, che secondo la stampa spagnola si sarebbe visto recapitare dal suo assistito il più ingombrante dei regali di nozze: un’intera isola. Il decano dei procuratori portoghesi si è sposato qualche giorno fa a Oporto, in una chiesa a Foz affittata per la modica cifra di 100mila euro, e nonostante avesse esplicitato agli oltre 350 invitati alle nozze di destinare i soldi degli eventuali regali alla ricerca contro il cancro e a un’istituzione benefica, il Pallone d’Oro 2014 ha voluto sorprenderlo, acquistandogli un’isola greca. Basta il pensiero, come si dice.

Non è ancora stato reso noto il nome dell’isola né il prezzo della compravendita, anche se il “Mundo Deportivo” parla di una cifra oscillante tra i 3 e i 50 milioni di euro (non proprio una stima di precisione). Anche nella peggiore delle ipotesi, tuttavia, si tratterebbe di un regalino di un certo stile. D’altra parte, i legami che intercorrono tra Ronaldo e Mendes non sono di natura esclusivamente professionale: il fenomeno del Real Madrid era il testimone dello sposo ed è stato pure il padrino del figlio di Mendes, Jorge Junior.

Al matrimonio di uno degli uomini più potenti del calcio mondiale era presente, com’è facile immaginare, la créme de la créme: da Florentino Perez a Joan Laporta, da Roman Abramovich a Nasser al-Khelaifi, passando da mezzo Real Madrid e finendo a Sir Alex Ferguson. Tanto per girare il coltello nella ferita, la stampa portoghese ha calcolato che sommando quanto è stato speso per queste nozze e i patrimoni personali di tutti gli invitati si raggiungerebbe una cifra attorno ai 25 miliardi di dollari, praticamente il 10% del prodotto interno lordo del Portogallo. In alto i calici!