Cristiano Ronaldo alla Juventus, un sogno che qualche anno fa si sarebbe anche potuto tramutare in realtà. Ad ammetterlo è stato lo stesso attaccante portoghese, che nel corso della conferenza stampa della vigilia di Real Madrid-Juventus, match valido per la terza giornata della Champions League in programma domani, mercoledì, allo stadio Santiago Bernabeu, ha ammesso: “Siamo stati sempre vicini a tutte le squadre… L’unica certa per me era il Manchester United… Però, scherzi a parte, a 18 anni sono stato vicino alla Juventus ma ho preferito il Manchester“.