Cristiano Ronaldo, capitano della nazionale portoghese, re di Madrid, Grand’Ufficiale dell’Ordine del Principe Enrico e detentore del Pallone d’Oro 2013, è il nuovo testimonial – tecnicamente: global ambassador – di Emirates. Lo ha annunciato quest’oggi la stessa compagnia aerea nel corso di una conferenza stampa tenuta nella capitale spagnola: scelta tutt’altro che casuale, dal momento che Emirates è anche il main sponsor della Casa Blanca. Ronaldo sarà in buona, anzi ottima compagnia, visto che il primo ambasciatore globale scelto dalla compagnia di Dubai è nientemeno che O Rei Pelé. Così Boutros Boutros, vicepresidente di Emirates:

Cristiano Ronaldo è un’icona per questa generazione di appassionati di calcio ed è ampiamente considerato come uno dei più grandi calciatori in campo oggi. Ha battuto tutti i record e ottenuto riconoscimenti durante la sua carriera. E’ enormemente talentuoso, ma non riposa sugli allori. Anzi, lavora duramente per continuare a spingersi verso nuovi traguardi. Questo temperamento, in aggiunta alla sua capacità di ispirare i fan di tutto il mondo è il motivo per cui siamo lieti di lavorare con lui. Sia Cristiano Ronaldo che Pelé sono famosi in tutto il mondo, ma non è solo per i loro nomi e le loro facce che sono sinonimo di calcio di alta qualità, ma anche perché hanno la capacità di ispirare i tifosi e di entrare in contatto con loro sia all’interno che all’esterno dello stadio”

Speriamo che la prestigiosa nomina, a due mesi e mezzo dai Mondiali di Brasile 2014, sia di buon auspicio per l’asso portoghese, che ultimamente sta soffrendo di un problema al tendine rotuleo ancora non del tutto definito.