Tanta paura per Cristiano Del Grosso, 32enne difensore dell’Atalanta, ma in prestito al Bari, che questa mattina si è schiantato con la propria auto alle 6 in Viale Giulio Cesare, a Bergamo.

Il calciatore non ha mai perso conoscenza, ma è stato ricoverato presso l’ospedale Giovanni XXIII in prognosi riservato.Secon alcune indiscrezioni, Cristiano Del Grosso, che non è in pericolo vita, avrebbe riportato traumi al torace ed al volto.

Le cause dell’incidente stradale sono ancora in corso di accertamento. Secondo le prime ricostruzioni, il calciatore si trovava al volante della sua auto quando è sbandato per poi andarsi a schiantare contro uno degli alberi di Viale Giulio Cesare, non molto lontano dallo stadio Azzurri d’Italia.

Dopo l’allarme, lanciato al 112, sul posto si sono recate una ambulanza ed una automedica.

Cristiano Del Grosso è nato a Giulianova il 24 marzo 1983. Cresciuto nella squadra della sua città, club in cui ha esordito in serie C1 (attuale Lega Pro) nel 2000. Nel 2005 il passaggio all’Ascoli in serie A.

Con i bianconeri delle Marche gioca due stagioni prima del trasferimento al cagliari,sempre in massima serie. Due stagioni e poi la lunga militanza al Siena: cinque stagioni dicui quattro in serie A.

A gennaio 2013 il passaggio all’Atalanta. Con i nerazzurri 45 presenze ed 1 gol. La scorsa estate il prestito con diritto di riscatto al Bari. Con i galletti 12 presenze in questa stagione, contributo che ha aiutato il Bari a scalare la classifica in serie B, dove attualmente è terzo.