Craiova-Milan 0-1 e rossoneri che ipotecano il passaggio all’Europa League 2017/2018. A decidere un gol di Ricardo Rodriguez sul finire del primo tempo.

Montella sceglie il suo marchio di fabbrica per il primo Milan ‘ufficiale’ della stagione. Davanti a Donnarumma ci sono Abate e Rodriguez esterni con Musacchio e Zapata centrali. A centrocampo, accanto a Montolivo, troviamo Kessié e Bonaventura. Niang, Cutrone e Borini compongono il pacchetto offensivo.

Devis Mangia, dal suo canto, schiera tre vecchie conoscenze del calcio italiano: Fausto Rossi, ex Vicenza e Trapani, Gustavo Vagenin, un passato alla Salernitana, e Mitrita, già al Pescara.

Proprio Mitrita mette i brividi al Milan al 22′: Montolivo sbaglia un appoggio, l’attaccante ne approfitta e s’invola a tu per tu con Donnarumma che vince il duello deviando il pallone.

Pochi minuti ed il Milan risponde con Cutrone, il suo tocco in piena area di rigore davanti a Galancea, ma da posizione defilata, colpisce il palo interno e schizza in campo.

Sul finire del primo tempo il vantaggio rossonero: Gonzalo Rodriguez trasforma una punizione dai 25 metri sul settore d’attacco destro per il vantaggio che deciderà il match, perché nella ripresa non succederà nulla di eclatante, tranne un’altra occasione d’oro capitata sui piedi di Mitrita e l’evanescente ingresso di André Silva.

CRAIOVA (4-5-1) – Galancea; Dmitrov (35′ st Roman), Spahija, Kelic, Briceag; Vagenin, Mitrita (23′ st Barbut), Zlatinski, Rossi (29′ st Mateiu ng), Bancu ; Baluta . Allenatore: Devis Mangia.
MILAN (4-3-3) – Donnarumma; Abate (27′ st Conti), Musacchio, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Montolivo, Bonaventura; Niang, Cutrone (36′ st Antonelli ng), Borini (21′ st André Silva). Allenatore: Vincenzo Montella.
MARCATORE: pt 44′ Rodriguez.