Alle ore 22.00 italiane, all’Itaipava Arena Pernambuco di Recife, la Costa Rica (28esima nel ranking Fifa) sfiderà la Grecia (dodicesima nel ranking Fifa)  in una gara valida per gli ottavi di finale dei Mondiali 2014. La nazionale che avrà la meglio affronterà la vincente della sfida tra Olanda e Messico.

Non esistono precedenti tra Ticos ed ellenici.

La Costa Rica sbarca agli ottavi dopo aver incredibilmente vinto il Gruppo D che comprendeva Uruguay (qualificato come secondo), Italia e Inghilterra. I centroamericani hanno vinto 3-1 con la Celeste, 1-0 con gli azzurri e pareggiato 0-0 con gli inglesi, dimostrando di essere una squadra competitiva e vantando una delle difese meno battute del torneo (un solo gol al passivo). Ora hanno l’opportunità di disputare uno storico ottavo di finale contro la Grecia. Gli ellenici si sono qualificati come secondi nel Gruppo C. Questo girone comprendeva anche la Colombia (qualificata come prima), la Costa d’Avorio e il Giappone. La nazionale europea ha perso 3-0 con i Cafeteros, pareggiato 0-0 contro i Samurai Blu e superato 2-1 gli Elefanti. Un rigore realizzato da Samaras al 93′ di quest’ultima gara le ha spalancato la strada per gli ottavi di finale.

Pinto, che si sta dimostrando davvero un abile c.t., dovrebbe schierare la Costa Rica con il 5-4-1. In porta ci sarà Navas che sta disputando un buon Mondiale. In difesa largo a Gamboa, Duarte, Gonzalez, Umana e Diaz. A centrocampo potrebbero trovare spazio Borges, Tejeda, Ruiz (mattatore nella sfida contro l’Italia) e Bolanos. L’unica punta potrebbe essere Campbell. Santos, invece, potrebbe optare per il 4-5-1. Tra i pali spazio a Glycos. La difesa dovrebbe essere composta da Holebas, il romanista Torosidis, Papastathopoulos, Manolas. A centrocampo potrebbero agire Karagounis, Christodoulopoulos, Maniatis, Samaras (eroe della qualificazione agli ottavi), Samaris. Unica punta potrebbe essere Salpingidis. Dirigerà la gara l’australiano Williams

Costa Rica (5-4-1): Navas, Gamboa, Duarte, Gonzalez, Umana, Diaz, Borges, Tejeda, Ruiz, Bolano, Campbell. All Pinto

Grecia (4-5-1): Glycos, Holebas, Torosidis, Papastathopoulos, Manolas, Karagounis, Christodoulopoulos, Maniatis, Samaras, Samaris, Salpingidis. All Santos

LEGGI ANCHE:

Suarez squalifica: stangata a metà per il novello Dracula ci rimette solo l’Uruguay

Prandelli dimissioni: tutte le accuse rivolte al c.t., la debacle maturata alle sue spalle

[polldaddy poll="8113584"]