Mai porre limiti alla provvidenza. Se sulla carta non dovrebbe esserci storia, Roma-Cesena potrebbe regalare un’entusiasmante semifinale-derby o condannare i capitolini ad un nuovo ko dopo Marassi.

QUI ROMA

“Questa partita dà al Cesena grande visibilità, quindi troveremo 11 giocatori che triplicheranno le loro forze. Se non sapremo preparare bene questa partita faremo la fine di Empoli e Sassuolo e verremo eliminati. Ci deve essere il massimo della concentrazione”. L’allenatore giallorosso Luciano Spalletti avverte in conferenza i suoi ragazzi. “Il Cesena ha un tecnico come Camplone che già da calciatore era uno tosto, è bravo a fare la fase difensiva. Fanno blocco tra difesa e centrocampo e hanno velocità e qualità in avanti con giocatori come Rodriguez e Ciano”. Dato il valore della sfida si prospetta un moderato turnover. In difesa tornano Juan Jesus e Mario Rui, a centrocampo Paredes affiancherà invece Strootman. Francesco Totti, tra El Shaarawy e Bruno Peres, supporterà Edin Dzeko.

QUI CESENA

Chi non ha nulla da perdere è il Cesena. Buttato fuori il Sassuolo, i romagnoli sono chiamati ad un compiuto proibitivo. “Sarà una bella vetrina oltre ad essere un premio per i miei ragazzi che sono stati bravi e fortunati ad arrivare fino ai quarti di finale – spiega mister Camplone -. Non capita tutti i giorni di giocare una partita di Coppa Italia così importante. Noi ce la giocheremo con la testa libera e senza pressioni legate al risultato, infondo non abbiamo nulla da perdere”. Stasera sarà l’occasione per vedere all’opera Cinelli e Vitale: “Sicuramente a centrocampo farò riposare qualcuno così come anche negli altri reparti. Sappiamo tutti che la nostra priorità è quella di risalire in campionato e di conseguenza scenderà in campo chi in questa prima parte della stagione ha giocato meno. Abbiamo trovato un buon assetto ma ora dobbiamo iniziare a dare tutti qualcosa in più. Noi non abbiamo nulla da perdere e non siamo noi a doverci preoccupare”.

PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Rüdiger, Manolas, Juan Jesus, Mario Rui; Strootman, Paredes; Peres, Totti, El Shaarawy; Dzeko. All. Spalletti.
Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Rigione, Setola; Balzano, Koné, Cinelli, Vitale, Renzetti; Rodriguez, Ciano. All. Camplone.

DIRETTA

Fischio d’inizio alle ore 21, l’incontro sarà trasmesso su Rai 2 e potrà essere visto in streaming sul sito della Rai (raiplay.tv).