Spezia, Atalanta e Sampdoria strappano il pass per gli ottavi di finale di coppa Italia, battendo rispettivamente Palermo, Pescara e Cagliari.

La sorpresa della giornata arriva dal Renzo Barbera, dove i liguri vincono 5-4 ai rigori dopo lo 0-0 di tempi regolamentari e supplementari. Zamparini, furioso sopo la sconfitta, ha deciso di esonerare De Zerbi e di chiamare al capezzale del derelitto Palermo Eugenio Corini. Lo Spezia, dal canto suo, si regala la sfida col Napoli.

L’Atalanta continua ad inanellare gol, spettacolo e vittorie anche in coppa Italia. Ieri 3-0 al Pescara con reti di Raimondi, che ribadisce in rete una conclusione di Grassi, 2-0 firmato proprio dal centrocampista in prestito dal Napoli, bravo a trovare i tempi dell’inserimento sull’assist di Pesic, il quale firma il tris nel recupero del secondo tempo.

Problemi zero anche per la sampdoria, che si libera agilmente del Cagliari. Apre le danze Alvarez con un bel diagonale dall’interno dell’area di rigore, le chiude l’attaccante ceco Schick, che firma una doppietta nella ripresa: prima rete su assist in verticale di Bruno Fernandes, secondo gol nel recupero. Ora i blucerchiati aspettano la Roma.