Il Napoli supera agevolmente il Verona e si qualifica per i quarti di Coppa Italia, dove incontrerà l’Inter. 3-0 quello degli azzurri sugli scaligeri, giunti in Campania con diversi elementi della formazione Primavera.

Alla fine Sarri opta per un turn over a metà e schiera per questo, dal primo minuto, Reina, Allan ed Higuain, tre titolarissimi. Ma in campo ci sono sia El Kaddouri che Mertens e proprio loro chiudono la pratica in appena 12′.

Il marocchino batte Coppola (ex dell’incontro) al 4′,segnando a porta vuota dopo un cross basso e teso da sinistra di Higuain, il belga al 12′ fa tutto da solo, scende ancora da sinistra, fa 40 metri palla al piede e fa 2-0 con un sinistro potente su cui il portiere veronese non è impeccabile.

Nella ripresa il Napoli completa l’opera. Sarri sostituisce prima David Lopez con Hamisk, poi Allan con Chalobah e infine Callejon con Higuain, ma è ancora Mertens il protagonista assoluto. Slalom ancora da sinistra, Fares lo abbatte in area di rigore.

Penalty (il primo della stagione per i partenopei) ineccepile che Hamsik spedisce sul palo. Poco male per la squadra di Sarri, che un minuto dopo serve il tris: El Kaddouri da sinistra spedisce un traversone basso e Callejon a porta vuota sigilla il risultato.

Napoli-Verona 3-0, il tabellino
NAPOLI (4-3-3) Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Strinic; Lopez (dal 5’ s.t. Hamsik), Valdifiori, Allan (dal 22’ s.t. Chalobah); El Kaddouri, Higuain (dal 26’ s.t. Callejon), Mertens. (Rafael, Gabriel, Hysaj, Henrique, Ghoulam, Jorginho, Insigne, Dezi, Luperto). All.: Sarri
VERONA (4-4-2) Coppola; Bianchetti, Moras (dal 32’ s.t. Winck), Helander Pisano; Wszolek, Checchin (dal 15’ s.t. Zaccagni), Hallfredsson, Siligardi (dal 1’ s.t. Greco); Jankovic, Fares. (Rafael, Gollini, Sala, Tupta, Guglielmelli). All: Delneri
ARBITRO: Irrati di Pistoia (Manganelli-Tasso/Nasca)
MARCATORI: El Kaddouri 4’, Mertens 12’ p.t., Callejon 31’ s.t.
NOTE: Spettatori cinquemila circa. Ammoniti: nessuno. Recuperi: 1’ p.t., 2’ s.t.