La Juventus batte la Lazio grazie ad un gol di Stephan Lichtsteiner e vola in semifinale di coppa Italia, dove affronterà l’Inter che ieri ha superato il Napoli.

Dal punto di vista dello spettacolo, non è stata una bella partita quella dell’Olimpico. Pioli sceglie Berisha tra i pali con Konko, il neo acquisto Bisevac e Mauricio centrali e Radu esterni. A centrocampo Milinkovic, Biglia e Lulic con Keita, Candreva e Klose trio d’attacco.

La Juventus risponde con un discreto turn over che vede Neto tra i pali, Caceres-Bonucci-Chiellini trio difensivo, Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba ed Alex Sandro a centrocampo e coppia d’attacco formata da Dybala-Morata.

Il primo tempo regala zero emozioni. Biglia non riesce a dare intensità alla manovra, finendo spesso nella morsa di Sturaro, Marchisio e Pogba. Non fa molto di più la Juventus con un possesso palla sterile. Sul finire del primo tempo Chiellini si becca un cartellino giallo per una entrata scomposta.

La musica non cambia nella ripresa. I bianconeri cercano la via della rete, la Lazio si difense senza affanni. A metà ripresa, però, pe i biancocelesti arriva la beffa. Conclusione di Zaza e palla sul palo con tap in vincente dell’ex Lichtsteiner. Un gol è anche troppo per una partita del egenre ed il risultato non cambierà. Juventus in semifinale di Coppa Italia e Vecchia Signora che resta in corsa su tre fronti.

LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko (dal 27′ s.t. Felipe Anderson), Bisevac, Mauricio (dal 17′ s.t. Hoedt), Radu; Milinkovic, Biglia, Lulic; Candreva, Klose (dal 37′ s.t. Matri), Keita. (Guerrieri, Matosevic, Braafheid, Patric, Parolo, Onazi, Cataldi, Mauri, Djordjevic). All. Pioli.
JUVENTUS (3-5-2): Neto; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (dal 34′ s.t. Cuadrado), Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Zaza (dal 45′ s.t. Dybala), Morata (dal 30′ s.t. Mandzukic). (Buffon, Audero, Rugani, Padoin, Asamoah, Hernanes). All. Allegri.
ARBITRO: Damato di Barletta.
MARCATORE: Lichtsteiner al 21′ s.t.

Lazio-Juventus 0-1, il video