Ecco le probabili formazioni e come fare per seguire in streaming Inter-Bologna, gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2016/2017.

Inter-Bologna, tocca a Gabigol

La sfida sarà anche la prima ufficiale da titolare per Gabigol, l’attaccante brasiliano acquistato dall’Inter nel mercato estivo per 30 milioni di euro dal Santos. Finora ha giocato solo 32’ totali, troppo poco per darne un giudizio. Intanto questa sera San Siro si vestirà a festa per un’altra sfida contro un’altra ex squadra di Stefano Pioli, chiamato ad affrontare il Bologna per la sfida degli ottavi di finale di Coppa Italia. Prima chance da titolare per Gabriel Barbosa. Il brasiliano agirà nel tridente con Joao Mario e Eder alle spalle di Icardi.

Turnover nerazzurro

Turnover in casa Inter. Oltre allo squalificato Banega, non convocati Miranda e Perisic; torna Brozovic, potrebbe rientrare Medel e dovrebbe essere riconfermato Gagliardini; in avanti Icardi favorito su Palacio. In casa Bologna, invece, Roberto Donadoni si affida a Destro in attacco. Alle sue spalle Mounier e Di Francesco. Nei precedenti in questa stagione un 1-1 a San Siro a settembre, con Perisic che rispose a Destro e regalò un punto a Frank De Boer. In Coppa Italia 20 i precedenti, tre volte agli ottavi. Nerazzurri sempre vincenti: l’ultimo precedente nel 2012-13, quarti di finale: l’Inter vinse 3-2 ai supplementari, gol decisivo di Ranocchia al 120′.

Le probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-Bologna, gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2016/2017 che verrà trasmessa in diretta su RaiDue a partire dalle ore 21.

Inter (4-2-3-1): Carrizo; D’Ambrosio, Medel, Andreolli, Nagatomo; Brozovic, Kondogbia; Candreva, Gabigol, Eder; Palacio.
A disposizione: Handanovic, Berni, Ranocchia, Ansaldi, Santon, Murillo, Miangue, Gagliardini, Joao Mario, Gnoukouri, Icardi, Biabiany. Allenatore: Pioli.

Bologna (4-3-3): Da Costa; Krafth, Oikonomou, Maietta, Masina; Nagy, Pulgar, Donsah; Rizzo, Destro, Di Francesco.
A disposizione: Mirante, Sarr, Brignani, Mbaye, Bianconi, Viviani, Dzemaili, Frabotta, Mounier, Krejci, Floccari, Okwonkwo. Allenatore: Donadoni.