L’Italia è in vantaggio per 2-1 contro i campioni in carica dell’Argentina nel primo turno di Coppa Davis. E’ in corso il match tra Lorenzi e Berlocq che potrebbe essere decisivo nel caso a vincere fosse il nostro Paolo, perché il successo renderebbe ininfluente il quinto incontro.

Gli azzurri sulla terra rossa del Parque Sarmiento di Buenos Aires si sono portati in vantaggio per 2-0 nella prima giornata grazie alle vittorie di Paolo Lorenzi su Guido Pella e di Andreas Seppi ai danni di Carlos Berlocq. Ieri la sconfitta nel doppio di Simone Bolelli e Fabio Fognini, superati da Berlocq e Mayer.

La vittoria di Lorenzi su Pella è stata alquanto agevole. Un triplo 6-3 che non ha avuto praticamente storia. Più complicata invece la pratica di Andreas Seppi, costretto al quarto set da Berlocq. Primi due set impeccabili per l’italiano con un 6-1, 6-2. Ecco, però, la reazione del sudamericano, che nel terzo set vince per 6-1. Il quarto set è una altalena di emozioni che si conclude sul 7-6 in favore dell’italiano che vince e rivolge dei gestacci alla scatenata torcida albiceleste.

Ieri i campioni in carica sono stati ad un passo dall’eliminazione. Bolelli/Fognini hanno avuto una palla match al tie-break del quinto set, ma hanno subito la rimonta argentina. Questo lo score finale: 6-3, 6-3, 4-6, 2-6, 7-6 (9).

E veniamo al match tra Lorenzi e Berlocq. La gara è stata sospesa per ben due volte a causa della pioggia. Lorenzi porta a casa il primo set con un brillante 6/4, ma il sudamericano vince con lo stesso punteggio il secondo parziale e mette la freccia con un 6-1. Nel quarto set la pioggia coglie i due atleti sul punteggio di 4-1 in favore dell’italiano.