L’Argentina vince la Coppa Davis 2016 battendo a domicilio la Croazia per 3-2. La nazionale sudamericana si era presentata all’ultimo giorno di gara sotto di 2-1, ma ha ribaltato il punteggio grazie a Martin Del Potro e Delbonis, che in tre set ha spedito ko Karlovic regalando ai suoi il primo trionfo dela storia.

La giornata di venerdì si era chiusa sull’1-1 perché Cilic aveva battuto proprio Delbonis al quinto (6-3 7-5 3-6 1-6 6-2) e Del Potro aveva risposto superando Karlovic (6-4 6-7 6-3 7-5).

Sabato c’era stato il doppio vinto dalla Croazia di Cilic-Dodig su De Potro-Mayer per 7-6(2) 7-6(4) 6-3.

Ieri, poi Del Potro ha mandato in visibilio gli argentini presenti nella bolgia croata dell’Arena Zagabria, dove sono accorsi 15mila spettatori, superando Marin Cilic con il punteggio di 6-7(4) 2-6 7-5 6-4 6-3 in quasi cinque ore di match.

I croati erano giunti a pochi punti dalla vittoria, ma Del Potro è stato autore di una rimonta straordinaria: da 0-2 a 3-2 per la gioia di Diego Armando Maradona, presente accanto alla nazionale del suo paese e autore di una dedica speciale per Delpo: “I tifosi croati erano scatenati, ma tu hai avuto due palle come la pietra di Tandil”.

Si è andati così sul 2-2. Delbonis non ha avuto difficltà a battere Ivo Karlovic con il punteggio di 6-3 6-4 6-2.

Per l’Argentina primo successo in Davis e quarto successo in altrettanti incroci con la Croazia