Non c’è l’Italia tra le quattro semifinaliste della Coppa Davis 2016, con gli azzurri eliminati nei quarti dall’Argentina. Assieme ai sudamericani accedono al penultimo atto della manifestazione anche Francia, Croazia e Gran Bretagna. Le semifinali per aggiudicarsi la più prestigiosa tra le insalatiere esistenti al mondo si disputeranno a settembre.

Coppa Davis 2016, fuori gli Stati Uniti

Nelle gare di quarti di finale ha fatto scalpore l’eliminazione degli Stati Uniti, estromessi dalla manifestazione per mano della Croazia con gli slavi protagonisti di un’eccezionale rimonta. Al Tualatin Hills Tennis Center di Portland gli USA si sono portati avanti sul 2-0, in virtù dei successi di Jack Sock e John Isner su Marin Cilic e Borna Coric. Poi, però, è partita la rimonta croata: ko nel doppio i gemelli Bob e Mike Bryan, battuti da Ivan Dodig e Marin Cilic; poi lo stesso Cilic ha battuto in tre set Isner e il 19enne Borna Coric Jack Sock 6-4 3-6 6-3 6-4. I croati in semifinale sfideranno la Francia, che sul cemento indoor di Trinec ha battuto 3-1 la Repubblica Ceca.

Il sogno infranto dell’Italia

In semifinale di Coppa Davis anche la Gran Bretagna, che anche senza Andy Murray ha eliminato la Serbia priva di Novak Djokovic 3-1. Gran Bretagna che se la vedrà contro l’Argentina, che a Pesaro ha battuto l’Italia 3-1: il punto decisivo lo porta Federico Delbonis, che ha sconfitto Fabio Fognini. Italia che vede allontanarsi definitivamente la sua possibile terza semifinale negli ultimi anni, mentre per l’Argentina si tratta dell’undicesima nella sua storia in Coppa Davis.