Dalla Coppa d’Africa arriva la prima sorpresa. L’Algeria, una delle nazionali favorite alla vittoria finale, rischia l’eliminazione dopo la sconfitta con la unisia per 2-1. Senegal-Zimbabwe 2-0 nell’altra sfida di giornata.

Algeria-Tunisia 1-2: la squadra di bomber Mahrez è incappata in un doppio scivolone difensivo nella ripresa. Al 5′ autogol sfortunato di Mandi. Al 20′ Ghoulam si rende protagonista di un clamoroso errore: retropassaggio sanguinoso al portiere sul quale si inserisce l’attaccante avversario, che costringe il difensore napoletano al fallo ed al conseguente rigore. Dal dischetto Sliti non sbaglia. L’Algeria accorcia le distanze a tempo scaduto con Khazri.

Senegal-Zimbabwe 2-0. Il Senegal di Koulibaly e Keita è matematicamente promosso da primo del proprio girone ai quarti di finale grazie alla vittoria sullo Zimbabwe. Partita risolta nei primi 13′. Al 9′ Bella azione di Keita che vola sulla sinistra, mette in mezzo un tiro-cross che attraversa tutta l’area fino a trovare la deviazione vincente di Mané.

Quattro minuti dopo il raddoppio firmato da Saivet con un bel calcio di punizione di destro. Nella ripresa il Senegal va vicino al tris, ma il risultato non cambierà.

Questa la classifica del girone B. Senegal 6 punti, Tunisia 3 punti, Algeria e Zimbabwe 1.