La Coppa d’Africa è sempre uno spauracchio per i tecnici dei club europei che sono costretti a fare a meno, nel bel mezzo della stagione, di quei calciatori convocati per la competizione continentale.

All’assenza, si aggiunge anche il timore di infortuni. Una paura concretizzata per Massimiliano Allegri, che ritroverà presto Mario Lemina, ma con una frattura da stress al piede che gli ha causato guai alla schiena. Per il centrocampista, primo calciatore di serie A convocato per la coppa d’Africa a fare le valigie, si parla di uno stop di tre settimane

Lemina non era presente nella seconda gara che il suo Gabon, padrone di casa, ha pareggiato contro il Burkina Faso. Un nuovo 1-1 (frutto delle reti nella prima frazione di Nakoulma e Aubameyang).

Vince in rimonta il Camerun. Guinea-Bissau in vantaggio con Piqueti (splendida la sua rete con dribbling su tre avversari e destro potentissimo scaricato in rete) e risposta dei leoni indomabili con due reti nel giro di cinque minuti. Al 61′ Siani ed al 66′ Ngadeu-Ngadju.

La classifica del girone A vede ora in testa il Camerun con 4 punti, Gabon e Burkina Faso seconde con 2 punti (pari anche in quanto a reti subite e segnate) e Guinea Bissau ultima con 1 punto.