Del San Lorenzo abbiamo spesso sentito parlare. Uno dei suoi primi tifosi è un uomo molto vicino a noi: Papa Francesco, che sicuramente oggi, un pò, starà festeggiando. Perchè? Perchè il San Lorenzo, per la prima volta, si è aggiudicato la Copa Libertadores d’America, battendo il Nacional del Paraguay con l’1-0 siglato da Nestor Ortigoza. Il goal è arrivato con un calcio di rigore al 36′ di gioco.

La gioia dei tifosi del San Lorenzo è stata immensa. Che atmosfera che si respira in Argentina. Che entusiasmo porta il calcio in questo Paese, fresco del secondo posto nella competizione più importante di tutti i tempi: il mondiale. Il match è stato ospitato dallo stadio “Nuovo Gasometro’”, nella bellissima Buenos Aires. I ragazzi di Edgardo Bauza questa notte hanno alzato la Copa Libertadores al cielo, tra l’emozione e la gioia condivisa con il loro splendido tifo, che a suon di cori e applausi, hanno premiato il sogno raggiunto da un club sicuramente degno di questa vittoria.

Che aggiungere? C’è sempre una prima volta. O almeno quasi in questo caso, e per il San Lorenzo questa “prima volta” è arrivata.