Nella seconda giornata dei gironi della Copa América Centenario, il Brasile ha battuto 7-1 Haiti, mentre Ecuador-Perù finisce 2-2. Immediato, dunque, il riscatto della nazionale verdeoro, dopo lo scialbo 0-0 dell’esordio proprio contro l’Ecuador. L’avversario, di certo, era modesto, ma comunque realizzare sette reti ha sempre un suo perché ed una sua importanza.

Mattatore di giornata è stato l’ex interista Coutinho, che ha realizzato una tripletta che permette al Brasile di ipotecare la qualificazione ai quarti di finale. A segno anche Renato Augusto (doppietta), Lucas Lima e Gabigol. Ora il Brasile comanda la classifica del Girone B con 4 punti, gli stessi del Perù che all’University of Phoenix Stadium di Glendale spreca due gol di vantaggio e si fa rimontare sul 2-2 dall’Ecuador mettendosi nei guai.

Apre le marcature Cueva al 5′, poi raddoppia Edison Flores al 13’. La Tricolor di Quinteros non molla e al 39′ con Enner Valencia e trova il definitivo 2-2 con Bolanos che insacca comodamente da due passi un assist di Montero dopo una spettacolare azione corale. Punto preziosissimo per l’Ecuador, al quale basterà battere la già eliminata Haiti per volare ai quarti di finale.