La sfida tra Cile, paese organizzatore, ed Ecuador inaugurerà questa notte (1.30 ora italiana) la Copa America 2015. La competizione vedrà impegnati ben 25 calciatori della nostra serie A.

Da Vidal (ancora con la rabbia in circolo per non esser riuscito a diventare il primo cileno a conquistare la Champions League, così come il suo connazionale Bravo, portiere del Barcellona campione, ma senza medaglia perché non è mai sesco in campo nel corso del torneo) a Carmona, passando per i vari Tevez ed Higuain.

L’Argentina è la nazionale che porta più calciatori della serie A in Copa America 2015. Si tratta di: Romero, Andujar, Roncaglia, Biglia, Pereyra, Tevez e Higuain. Una nazionale che non ha bisogno di presentazioni, che conta anche Re Messi, Di Maria ed Aguero. Dall’albiceleste sia spetta il riscatto dalla sconfitta in finale ai mondiali brasiliani.

A seguire ecco il Cile: oltre allo juventino Vidal, ecco i fiorentini Pizarro e Mati Fernandez, l’interista Medel e l’atalantino Pinilla. Cinque in tutto.

Quattro sono i colombiani: Muriel, Ibarbo, Zuñiga e Zapata. I primi due avranno un bel po’ da lavorare per ricavarsi un posto tra i vari Falcao, Teo Gutierrez, Bacca e Jackson Martinez.

Nell’Uruguay di Cavani e Suarez, ecco spuntare Gaston Silva e Alvaro Gonzalez (entrambi nel Torino), Nel Venezuela Martinez (Torino) e Rincon (Genoa)

Il Messico ha il 36enne Rafa Marquez, reduce dalla stagione al verona. Nella Bolivia troviamo il giovanissimo Gamarra, 18 anni e calciatore della Primavera del Milan, nel Brasile di Neymar c’è solo il fiorentino Neto, nel Paraguay Piris (Udinese), nel Perù Vargas (ancora Fiorentina).

Copa America 2015, squadre, formula e calendario

Le nazionali partecipanti sono 12, divise in tre gruppi. Cile, Messico, Ecuador e Bolivia nel girone A; Argentina, Uruguay, Paragyuay e Giamaica nel Girone B; Brasile, Colombia, Perù e Venezuela nel girone C.

Passano ai quarti di finale le prime due nazionali di ciascun girone, alle quali si uniscono le due migliori terze.

Con l’avvertenza che in Italia abbiamo cinque ore di fuso orario in più rispetto al Cile, e che gli orari si riferiscono all’ora locale, ecco il calendario.

Le gare del gruppo A:
Cile-Ecuador 11 giugno ore ore 20.30
Messico-Bolivia 12 giugno ore 20.30
Ecuador-Bolivia 15 giugno ore 18.00
Cile-Messico 15 giugno ore 20.30
Messico-Ecuador 19 giugno ore 18.00
Cile-Bolivia 19 giugno ore 20.30

Le gare del gruppo B:
Uruguay-Giamaica 13 giugno ore 16.00
Argentina-Paraguay 13 giugno ore 18.30
Paraguay-Giamaica 16 giugno ore 18.00
Uruguay-Paraguay 20 giugno ore 16.00
Argentina-Giamaica 20 giugno ore 18.30

Le gare del gruppo C
Colombia-Venezuela 14 giugno ore 16:00
Brasile-Perù 14 giugno ore 18:30
Brasile-Colombia 17 giugno ore 21:00
Perù-Venezuela 18 giugno ore 20:30
Colombia-Perù 21 giugno ore 16:00
Brasile-Venezuela 21 giugno ore 18:30

I Quarti di finale si disputeranno il 24, 25,26 e 27 giugno, Semifinali il 29 e 30 giugno, finale 3°-4° posto il 3 luglio, finalissima il 4 luglio.

Copa America 2015, città, stadi e calendario

Dieci stadi e nove città cilene ospiteranno la Copa America 2015: l’Estadio Nacional de Chile e l’Estadio Monumental David Arellano a Santiago, Estadio Municipal a Concepción, l’Estadio Sausalito a Viña del Mar, l’Estadio Elías Figueroa Brander a Valparaiso, l’Estadio Bicentenario Calvo y Bascuñán ad Antofagasta, l’Estadio El Teniente a Rancagua, l’Estadio La Portada a La Serena, l’Estadio Germán Becker a Temuco.

Copa America 2015, diretta tv e streaming

Gazzettatv, canale 59 del digitale terrestre, ha fatto il colpaccio assicurandosi la diretta in esclusiva delle gare, che saranno trasmesse anche in replica. Le gare saranno trasmesse anche in streaming dal sito gazzetta.tv.