Cesare Prandelli ha di fatto deciso quelli che saranno i 23 giocatori che rappresenteranno l’Italia ai prossimi Mondiali di calcio di Brasile 2014. Si avvicina l’ormai fatidica data del 2 giugno, giorno in cui il commissario tecnico dovrà annunciare chi rimarrà e chi tornerà a casa, ma i giochi sono pressoché fatti. Sicuri del posto in 18, da valutare solo altri cinque atleti.

Oggi riparte il ritiro di Coverciano. Anche se le sorprese non vanno mai scartate a priori, i giochi sembrano ormai fatti. Da assegnare, come detto, solo altri cinque posti: due in difesa, uno a centrocampo e due in attacco. Se si esclude il quarto portiere Mirante, in bilico sono ancora in undici. Sabato sera a Londra, nell’amichevole contro l’Irlanda, Prandelli cercherà ulteriori conferme, soprattutto da Christian Maggio e Giuseppe Rossi. In difesa il napoletano si gioca il posto con Abate e Darmian, mentre a centrocampo si giocano un posto Aquilani, Verratti e Parolo. In attacco in ballottaggio Insigne, Destro e Rossi.

QUESTI I CONVOCATI
Portieri: Buffon, Sirigu e Perin
Difensori: De Sciglio, Bonucci, Barzagli, Chiellini e Paletta sicuri; in dubbio Ranocchia, Pasqual, Maggio, Abate, Darmian bilico
Centrocampisti: De Rossi, Pirlo, Montolivo, Marchisio, Candreva, Romulo e Thiago Motta sicuri. Da decidere l’ultimo giocatore tra Aquilani, Verratti e Parolo
Attaccanti: Balotelli, Cerci, Immobile e Cassano sicuri. In ballottaggio Insigne, Destro e Rossi.