Anche Vicente Del Bosque, commissario tecnico della Spagna, ha ufficializzato la lista dei 23 giocatori che disputeranno Euro 2016, e anche in questo caso, come in quello di Antonio Conte, non sono mancate le polemiche. Brillano, per esempio, il taglio di Isco e Saùl, tra protagonisti della finale di Champions League tra Real Madrid e Atletico: a entrambi è stato preferito Lucas Vazquez, canterano rivelazione tra le merengues. In attacco spicca il nome di Alvaro Morata: il reparto è poi completato da Pedro, Aduriz e Nolito. Da sottolineare che Del Bosque ha potuto permettersi di non considerare i nomi di Borja Valero, Mata, Callejon, Javi Martinez, Jesus Navas, oltre ai già citati Diego Costa (non al 100%), Fernando Torres, Isco e Saùl. Che dire? Beati loro.

I campioni d’Europa in carica – a livello di nazionale e di entrambi i tornei continentali a livello di club, come accade ormai dal 2014 – sono stati inseriti nel gruppo D, insieme a Turchia, Croazia e Repubblica Ceca. Il loro esordio è fissato per lunedì 13 giugno alle ore 15 contro i cechi, poi sarà la volta di Spagna-Turchia il 17 giugno alle ore 21 e quindi si chiuderà con Croazia-Spagna martedì 21 giugno, sempre alle ore 21.

Convocati Spagna Euro 2016

Portieri: De Gea (Manchester United), Casillas (Porto), Rico (Siviglia)

Difensori: Sergio Ramos (Real Madrid), Piqué (Barcellona), Jordi Alba (Barcellona), Bartra (Barcellona), Azpilicueta (Chelsea), San José (Athletic Bilbao), Juanfran (Atletico Madrid), Bellerin (Arsenal)

Centrocampisti: Bruno Soriano (Villarreal), Busquets (Barcellona), Koke (Atletico Madrid), Thiago Alcantara (Bayern Monaco), Iniesta (Barcellona), David Silva (Manchester City), Fabregas (Chelsea)

Attaccanti: Pedro (Chelsea), Morata (Juventus), Nolito (Celta), Aduriz (Athletic Bilbao), Lucas Vazquez (Real Madrid)