La Germania arriva al Mondiale 2014 come una delle squadre favorite per la vittoria finale. Nell’edizione del 2010 disputata in Sud Africa, i tedeschi sono stati eliminati in semifinale dalla Spagna. I teutonici possono vantare tre vittorie della Coppa del Mondo. L’ultima risale al 1990 quando la Germania Ovest vinse proprio in Italia superando in finale l’Argentina 1-0 grazie a una rete di Brehme.

La Germania è inserita nel Gruppo G con Ghana, USA e Portogallo. I tedeschi esordiranno contro i portoghesi il prossimo 16 giugno. Il 21 giugno sfideranno il Ghana e il 26 giugno gli USA.

Il c.t. Joachim Löw non ha regalato enormi sorprese ad eccezione delle convocazioni dei giovani Erik Durm (Borussia Dortmund) e Matthias Ginter (Friburgo). Unico rappresentante del nostro campionato è il laziale Miroslav Klose, ormai un veterano di questa manifestazione. E’ alla sua quarta partecipazione. Niente da fare, invece, per Shkodran Mustafi. Pur avendo fatto parte dei pre-convocati, il difensore della Sampdoria è stato escluso dall’elenco di coloro che saranno in Brasile. Low potrebbe puntare sul 4-2-3-1 facendo leva sulla sua forte batteria di centrocampisti e trequartisti: Mario Goetze, Toni Kroos, Thomas Muller, Bastian Schweinsteiger (Bayern Monaco) e Marco Reus (Borussia Dortmund).

Portieri: Manuel Neuer (Bayern Monaco), Roman Weidenfeller (Borussia Dortmund), Ron-Robert Zieler (Hannover)

Difensori: Jerome Boateng e Philipp Lahm (Bayern Monaco), Erik Durm, Kevin Grosskreutz e Mats Hummels (Borussia Dortmund), Benedikt Hoewedes (Schalke 04), Per Mertesacker (Arsenal/Ing)

Centrocampisti: Julian Draxler (Schalke 04), Matthias Ginter (Friburgo), Mario Goetze, Toni Kroos, Thomas Muller e Bastian Schweinsteiger (Bayern Monaco), Sami Khedira (Real Madrid/Spa), Christoph Kramer (Borussia Moenchengladbach/Ger), Mesut Ozil (Arsenal/Ing), Marco Reus (Borussia Dortmund), Andre Schurrle (Chelsea/Ing), , Lukas Podolski (Arsenal/Ing).

Attaccanti: Miroslav Klose (Lazio/Ita)

All.: Joachim Löw

LEGGI ANCHE:

la lista dei convocati del Brasile

la lista dei convocati della Spagna

Mondiali Brasile 2014: la legge speciale Fifa tra deroghe e terrorismo