Joachim Löw ha comunicato la lista dei 23 calciatori che faranno parte della nazionale della Germania a Euro 2016. Il ct campione del mondo in carica ha dovuto escludere 4 elementi rispetto ai 27 preconvocati.

Non ce l’hanno fatta Marco Reus, Karim Bellarabi, Julian Brandt e Sebastian Rudy.

Sanguinosa la rinuncia all’attaccante del Borussia Dortmund, vittima di un infortunio e già costretto a saltare per analogo motivo i Mondiali del 2014.

“Purtroppo i medici non ci hanno dato tempi certi sul suo recupero. Un peccato, perché se fosse stato in forma, Reus sarebbe stato per noi una grossa risorsa”, il commento di Löw.

Ci sono Khedira e Rudiger, così come Mario Gomez, al quale ha fatto bene l’esperienza turca. I 26 gol messi a segno con la maglia del Besiktas lo hanno aiutato a ritornare al centro dell’attenzione del commissario tecnico.

Ci sarà il classe ’96 Sané dello Schalke04, fantasista che è già entrato nel mirino delle grandi d’Europa ed a questo punto tra i talenti più attesi in Francia.

Convocati Germania a Euro 2016:

Portieri: Bernd Leno (Bayer Leverkusen), Marc-André ter Stegen (Barcellona), Manuel Neuer (Bayen Monaco). Difensori: Jerome Boateng (Bayern Monaco), Emre Can (Liverpool), Jonas Hector (Colonia), Benedikt Höwedes (Schalke 04), Mats Hummels (Borussia Dortmund), Shkodran Mustafi (Valencia), Antonio Rüdiger (Roma). Centrocampisti: Julian Draxler (Wolfsburg), Mario Götze (Bayern Monaco), Sami Khedira (Juventus), Joshua Kimmich (Bayern Monaco), Toni Kroos (Real Madrid), Mesut Özil (Arsenal), Leroy Sané (Schalke 04), Bastian Schweinsteiger (Manchester United), Julian Weigl (Borussia Dortmund). Attaccanti: Mario Gomez (Besiktas), Thomas Müller (Bayern Monaco), Lukas Podolski (Galatasaray), André Schürrle (Wolfsburg).