Oggi alle ore 15.00 presso lo Juventus Stadium si terrà la presentazione del nuovo allenatore della Juventus: Massimiliano Allegri. Certo che il calciomercato è davvero strano. Sempre pieno di sorprese. Se qualche giorno fa mi avessero detto che Antonio Conte avesse risolto il contratto con il club torinese, non ci avrei mai creduto. Ma è accaduto, e sinceramente ha avuto anche un ottimo sostituto a mio parere.

Ieri sera Antonio Conte, come tutti ormai sappiamo, ha risolto consensualmente il contratto con il club bianconero e si è lasciato andare ad una dichiarazione che sostanzialmente dice: “Ho decisio di risolvere il contratto con la Juventus. Vincere è difficile e comporta tanta fatica, ovunque tu ti possa trovare. Nella Juventus c’è l’obbligo della vittoria. Chi dimostra e ha dimostrato di essere un vincente sopporta benissimo la fatica. In questo momento penso al presente. E mi sento di ringraziare tutte le persone che hanno lavorato insieme a me per rendere vincente questa Juventus“. Parole sincere. Giuste. Sicuramente niente da rimproverargli, anche se a me piacciono le persone che quando prendono un impegno non si lasciano andare a colpi di scena. Ma sono punti di vista. Il calcio è bello anche per questo.

Le motivazioni ufficiali che hanno portato Antonio Conte all’abbandono della panchina bianconera non ci sono, o almeno non sono certe. Ma possono essere riconducibili ad alcune divergenze sul mercato, altrimenti che motivo avrebbe avuto? La Nazionale? Possibile. Staremo a vedere. Sicuramente sarebbe una bella sfida per lui. E per le capacità che ha di gestire il gruppo, potrebbe essere davvero l’ideale.