Ieri in occasione del ‘Gran Galà del Calcio 2013’,organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori, sono stati consegnati gli Oscar del calcio italiano 2014. La Juventus ha potuto passare una gloriosa serata con tanti suoi membri che hanno avuto l’onore di essere premiati. Tra questi anche il tecnico Antonio Conte che è stato eletto miglior allenatore dell’anno.

Durante questa magnifica cerimonia il condottiero della Vecchia Signora ha rilasciato dichiarazioni che hanno avuto il potere di rasserenare, e non poco, i tifosi dei campioni d’Italia. Conte ha affermato ‘la Juventus è la mia casa’. Queste parole sono miele per le orecchie di tutto l’ambiente Juve che nell’udirle avrà tirato un sospiro di sollievo.

Il contratto dell’allenatore juventino scade nel 2015 e molti prestigiosi club europei sono come falchi pronti ad avventarsi sulla preda. Conte è ambito, anzi ambitissimo: dal Monaco alle squadre della Premier League inglese, il Re Mida juventino non ha che l’imbarazzo della scelta e gli ultimi segnali non erano stati troppo confortanti per il popolo bianconero. Il tecnico pugliese ha preferito non parlare delle questioni di calciomercato e ha deciso di non far sentire più la sua voce nelle classiche conferenze stampa pre partita in campionato. Tutto questo portava a cattivi pensieri. Le convinte frasi di ieri paiono aver fugato ogni dubbio. Poco dopo anche il presidente Agnelli si è mostrato abbastanza tranquillo e sicuro del futuro bianconero del tecnico, rendendo la serata una vera e propria festa per il popolo juventino.

Ora la dirigenza di Corso Galileo Ferraris e Conte cercheranno di mettere nero su bianco quelle che paiono essere le reciproche intenzioni. La speranza dei supporter bianconeri è che il loro condottiero possa ripetere sulla panchina della Vecchia Signora l’avventura che Ferguson ha vissuto su quella del Manchester United con annessi relativi successi. Sicuramente il Capitano è sulla buona strada. E’ un ottimo allenatore che ha raccolto i cocci di una Juve quasi sull’orlo del precipizio e, con la sua passione e le sue grandi doti, l’ha riportata sul trono d’Italia dimostrando di avere tutte le carte in regola per diventare il numero uno.

L’amore tra Conte e la Vecchia Signora pare sia una storia duratura con buona pace delle altre pretendenti.

Intanto per quanto riguarda il calciomercato bianconero in entrata non si esclude una possibile pista Osvaldo.