Ci siamo. Questa sera alle ore 22.00 italiane, all’Estadio National de Brasilia, Brasile e Olanda si sfideranno nella finale per il terzo e quarto posto dei Mondiali 2014. Domani, invece, sarà la volta dell’attesa finalissima. Alle 21.00 italiane, nella stupenda cornice dello stadio Maracanà di Rio de Janeiro, la Germania affronterà l’Argentina.

Solo sfide da cardiopalma. Fantastiche.

Per chi gioca al Fantacalcio è giunto il momento di operare le ultime scelte.

Ipotizzando un 3-4-3 con tanti centrocampisti e attaccanti o un 4-3-3 si potrebbero schierare

PORTIERI

E’ sempre complicato trovare avversari semplici, ma a questi livelli è praticamente impossibile. In ogni caso non si può che fare il nome del tedesco Neuer. La Germania sfiderà l’Argentina in finale. Il portiere teutonico sta disputando un Mondiale di altissimo livello. E’ uno dei migliori numeri uno del pianeta. Da non scartare nemmeno l’ipotesi Cillesen che sta giocando un buon torneo e con la sua Olanda se la vedrà con il Brasile nella finale per il terzo e quarto posto.

DIFENSORI

Il consiglio è schierare dei difensori che abbiano un buon feeling con il gol oppure dei terzini di spinta che forniscano assist vincenti per i compagni. Sempre validissime le ipotesi dei teutonici Hummels (2 gol al Mondiale, ma attenzione alle sue condizioni fisiche) e Lahm. Scelte vincenti potrebbero rivelarsi anche gli argentini Garay e Rojo (1 gol). Vedremo se il rientro di Thiago Silva (1 gol al Mondiale), squalificato contro i teutonici, potrà migliorare la situazione della difesa verdeoro che in semifinale ha rimediato ben 7 reti dai tedeschi. Nella finale per il terzo e quarto posto i brasiliani non vorranno certamente ripetere un’altra pessima figura come quella a cui sono andati incontro martedì scorso. David Luiz (2 gol ai Mondiali) avrà grande voglia di riscatto. Da non scartare pure l’olandese Vlaar che, a parte il rigore sbagliato durante la lotteria dei tiri dal dischetto, ha disputato una buona prova nella semifinale contro l’Argentina.

CENTROCAMPISTI

Al Fantacalcio non è necessario essere equilibrati quindi spazio a quei centrocampisti offensivi in grado di segnare o regalare importanti assist ai compagni. Dopo l’ottima prestazione con tanto di gol e assist fornita contro il Brasile, il teutonico Kroos  (2 gol al Mondiale) vorrà ripetersi anche nella finalissima del Maracanà. Da tenere in considerazione pure il suo compagno Khedira (1 gol ai Mondiali). Buona scelta può rivelarsi anche l’argentino Mascherano. Non realizza tante reti, ma è una garanzia di rendimento e sta giocando un gran Mondiale. Attenzione anche al suo compagno Di Maria (1 gol ai Mondiali, occhio però alle sue condizioni fisiche che potrebbero impedirgli di esserci), che fino all’infortunio è stato autore di un ottimo Mondiale. Da non escludere pure il suo connazionale Perez che ha fatto bene nella semifinale contro l’Olanda. Pur non avendo fornito una prova eccellente ed essendo apparso in calo nella semifinale contro l’Albiceleste, l’olandese Arjen Robben  (3 gol ai Mondiali, attenzione potrebbe essere considerato un attaccante) è sempre un nome valido. Sneijder (Olanda, un gol) stava giocando un Mondiale in crescendo, ma contro l’Argentina ha subito un lieve calo, vedremo se con il Brasile riuscirà a riscattarsi. Ipotesi valida potrebbe essere anche il brasiliano Willian.

ATTACCANTI

Ecco il reparto caldo. Quello che scatena grandi fantasie in coloro che giocano al Fantacalcio. Validissima l’ipotesi Muller che con la sua Germania vuole conquistare il Mondiale. Il giocatore del Bayern ha già realizzato 5 reti e proverà a fare di tutto per raggiungere l’attuale capocannoniere del torneo, James Rodriguez (già escluso dalla competizione) fermo a quota 6. Il tedesco Klose (2 gol ai Mondiali 2014) è stato regale nella gara contro il Brasile. Ha segnato ed è divenuto il bomber più prolifico della storia dei Mondiali con 16 centri. Staccato il fenomeno Ronaldo. Non vorrà digiunare proprio domani. Non può che essere consigliato il solito Leo Messi (4 gol ai Mondiali) che sogna di alzare la coppa del mondo al Maracanà, tempio dei rivali verdeoro. Il Pipita Higuain (Argentina, 1 gol ai Mondiali) potrebbe essere davvero un pericolo pubblico per i tedeschi.